Dove pubblicare i propri annunci?

Creare un annuncio da un post esistente su Facebook

Ogni giornale dedica una pagina alla pubblicazione di annunci. Si tratta di annunci a basso costo che appaiono in uno stile di testo corrente di base. Le tariffe sono basate sul numero di righe o parole. Prenota annunci matrimoniali, immobiliari, di reclutamento e di cambio di nome e altri annunci.

La prenotazione di annunci classificati sul giornale offre l’opportunità di personalizzare l’aspetto dell’annuncio aggiungendo un logo, immagini e caratteri. Questi annunci costano leggermente di più degli annunci di testo regolari, ma sono più visibili. Le tariffe degli annunci display sono calcolate per centimetro quadrato.

Il termine Display Ad si riferisce agli annunci che appaiono accanto alla pagina editoriale di un giornale. Generalmente, le aziende con budget pubblicitari più grandi pubblicano questo tipo di annunci a causa del costo maggiore. Gli annunci display offrono la flessibilità di scegliere qualsiasi dimensione e pagina del giornale, come la parte anteriore, posteriore o la pagina 3.

Sulla base della nostra vasta esperienza nel settore della pubblicità, capiamo le tue esigenze e suggeriamo il giornale appropriato per la pubblicità. Come costo pubblicità giornale è spesso dipende dalla circolazione, è possibile controllare il costo della pubblicità in giornale con le statistiche di circolazione per ogni posizione sulla pagina di pubblicazione. Questo vi aiuterà a prendere una decisione informata e a raggiungere efficacemente i vostri consumatori.

  Quanto guadagna un full stack developer?

Responsabile annunci

Bennett, Coleman and Company Limited, conosciuto come The Times Group, è il più grande conglomerato mediatico dell’India. Il Times of India, meglio conosciuto come TOI, è il principale quotidiano inglese dell’India, rientra in questo prestigioso marchio. Fondato nell’anno 1838, è il più vecchio giornale dell’India che è ancora in circolazione. Il Times of India ha pubblicato la sua prima edizione il 3 novembre 1838, come The Bombay Times and Journal of Commerce. Nel 1861, fu finalmente chiamato The Times of India.

Il Times of India è un quotidiano indiano in lingua inglese e un media di notizie digitali di proprietà e gestito da The Times Group. È il terzo giornale più grande in India per circolazione e il più grande quotidiano in lingua inglese venduto nel mondo. Con un numero di lettori di oltre 7,6 milioni, questo quotidiano centenario ha veramente ridefinito il significato del termine conglomerato di media.

Pubblicare annunci sul Times of India è molto efficace in questo tempo ed epoca, perché bere il caffè o il tè la mattina con un giornale in mano è un rituale per molti lettori accaniti in tutta l’India. È un processo molto semplice per ottenere i tuoi annunci classificati sul quotidiano The Times of India. Potete farlo sul nostro sito web online. Il processo è facile, veloce e senza problemi.

Annunci Google

Le tue modifiche avranno effetto entro 6 ore dalla creazione o dalla modifica di un ad builder. Dopo aver creato un nuovo generatore di annunci, potresti vedere una riga vuota sotto la scheda Gruppi di annunci, che indica una modifica in sospeso del generatore di annunci. Mettere in pausa un ad builder metterà in pausa gli annunci che ha generato.

  Chi può fare il volontariato?

Puoi controllare la colonna Ad builder valutato per vedere se le tue modifiche hanno avuto effetto. Questa colonna indica il momento in cui l’ad builder è stato valutato più di recente. Se il tuo ad builder è stato valutato ed è impostato per la pubblicazione automatica, gli annunci sono attivi nel tuo account.

Quando cambi manualmente un annuncio generato dal tuo generatore di annunci, il tuo generatore di annunci smette di aggiornare l’annuncio. Se vuoi che l’ad builder riprenda il controllo dell’annuncio, imposta Ad builder gestito a Sì utilizzando l’UI, un foglio di lavoro o una modifica in blocco.

Pagina Facebook

Nel mobile marketing, un editore fornisce la capacità e l’inventario che permette agli inserzionisti di eseguire annunci nelle loro applicazioni o sui siti mobili. Questo può significare che un editore può essere un sito web o un’app. Gli editori vendono spazio sulla loro proprietà agli acquirenti (sviluppatori di app) e alle agenzie (aziende che gestiscono campagne pubblicitarie per gli inserzionisti).

Un inserzionista potrebbe essere un’applicazione (come un gioco mobile o una piattaforma di e-commerce) o un marchio che ha un messaggio che vuole che la gente veda. Un editore è un posto per mostrare quel messaggio, con un pubblico che l’inserzionista è interessato a convertire.

  Come mi invento un lavoro?

Quando un’app decide che vuole fare una campagna pubblicitaria, deve lavorare con gli editori che sono disposti a mostrare il messaggio dell’app al pubblico. Tuttavia, le app in genere non si dirigono direttamente all’editore con i loro annunci video e banner. Invece, una rete pubblicitaria interviene e collega gli sviluppatori e le agenzie con l’editore. L’editore si iscrive a una rete e permette a quella rete di usare il suo ‘inventario’ per fare pubblicità.

Dove pubblicare i propri annunci?
Torna su