Qual è la differenza tra scienze della formazione e scienze delleducazione?

Soggetti di scienze dell’educazione

Gli educatori dovrebbero leggere più filosofia. Questo mantra ha influenzato la mia decisione di iniziare il seminario di questo semestre sulla ricerca nell’educazione superiore con Le fonti di una scienza dell’educazione di John Dewey (1929).

Gli argomenti di Dewey in questo breve libro sono incentrati sul fatto che l’educazione sia un’arte o una scienza.    Il libro si apre con una domanda importante: “Può esistere una scienza dell’educazione? Le procedure e gli scopi dell’educazione sono tali che è possibile ridurli a qualcosa di propriamente chiamato scienza?” (Dewey, 1929, “L’educazione come scienza”, par. 1).    Questo è seguito da quella che sembra essere la dichiarazione abbastanza inequivocabile di Dewey (1929) che l’educazione non è una scienza: “Che, nel funzionamento concreto, l’educazione sia un’arte, un’arte meccanica o un’arte raffinata, è indiscutibile” (“Education as an Art”, par. 1).

Questo libro è particolarmente potente perché Dewey inquadra il dibattito spesso dualistico dell’educazione come arte o scienza in termini non oppositivi.    “Non c’è opposizione”, afferma Dewey (1929), “sebbene ci sia una distinzione” (“L’educazione come arte”, par. 1).    L’educazione non è o un’arte o una scienza (una proposizione o/o) ma piuttosto sia un’arte che una scienza (una proposizione sia/e).

Cos’è la specializzazione in scienze dell’educazione

Le scienze dell’educazione[1] o la teoria dell’educazione (tradizionalmente spesso chiamata pedagogia[2][3]) cercano di descrivere, comprendere e prescrivere la politica e la pratica dell’educazione. Le scienze dell’educazione includono molti argomenti, come la pedagogia, l’andragogia, il curriculum, l’apprendimento, la politica dell’educazione, l’organizzazione e la leadership. Il pensiero educativo è informato da molte discipline, come la storia, la filosofia, la sociologia e la psicologia.

  Qual è l Università Telematica più economica?

Le facoltà, i dipartimenti, i corsi di laurea e le lauree in scienze dell’educazione sono spesso chiamati semplicemente facoltà di educazione ecc.[4] Allo stesso modo è ancora comune dire che studia l’educazione, che solo molto raramente è espresso come studio delle scienze dell’educazione (s) ed era tradizionalmente chiamato studio della pedagogia (in inglese) nella maggior parte dei paesi europei. Allo stesso modo, i teorici dell’educazione possono essere conosciuti come pedagogisti a seconda del paese.

Per esempio, una teoria culturale dell’educazione considera come l’educazione avviene attraverso la totalità della cultura, includendo le prigioni, le famiglie e le istituzioni religiose così come le scuole.[5][6] Altri esempi sono la teoria comportamentista dell’educazione che viene dalla psicologia dell’educazione e la teoria funzionalista dell’educazione che viene dalla sociologia dell’educazione.[7]

Lavori principali in scienze dell’educazione

Il nostro corso di laurea ti fornirà l’opportunità di esplorare le complesse questioni sociali, psicologiche, economiche, storiche, politiche e culturali che hanno un impatto sulle nostre vite. La nostra missione generale è quello di fornire le risorse per voi di combinare interattivo lavoro accademico, hands-on esperienze di servizio di apprendimento, e una profonda comprensione del rapporto tra ricerca e problemi educativi. Rifletterete profondamente sui principi educativi sottostanti e otterrete la comprensione necessaria per diventare sostenitori dell’equità e della giustizia sociale nella nostra società. Gli studenti sono guidati a sviluppare una comprensione della ricerca e della teoria all’interno delle realtà della pratica e ad usare la pratica per rivalutare sia la ricerca che la teoria.

  Come diventare addetto alle consegne Amazon?

Il B.S. in Scienze dell’Educazione fornisce opportunità interdisciplinari per gli studenti universitari. I laureati sono preparati per le carriere nell’economia globale della conoscenza, con opportunità di applicare modalità di apprendimento e tecnologie in contesti multiculturali.

Gli studenti sono anche incoraggiati a scegliere un’area di interesse, e possono scegliere tra gli elettivi di divisione superiore elencati. Gli studenti possono definire la propria area di interesse, scegliendo tra i corsi offerti da EDS e altri dipartimenti correlati con l’approvazione del dipartimento.

Corso di scienze dell’educazione

Le scienze dell’educazione[1] o la teoria dell’educazione (tradizionalmente spesso chiamata pedagogia[2][3]) cercano di descrivere, comprendere e prescrivere la politica e la pratica dell’educazione. Le scienze dell’educazione includono molti argomenti, come la pedagogia, l’andragogia, il curriculum, l’apprendimento, la politica dell’educazione, l’organizzazione e la leadership. Il pensiero educativo è informato da molte discipline, come la storia, la filosofia, la sociologia e la psicologia.

Le facoltà, i dipartimenti, i corsi di laurea e le lauree in scienze dell’educazione sono spesso chiamati semplicemente facoltà di educazione ecc.[4] Allo stesso modo è ancora comune dire che studia l’educazione, che solo molto raramente è espresso come studio delle scienze dell’educazione (s) ed era tradizionalmente chiamato studio della pedagogia (in inglese) nella maggior parte dei paesi europei. Allo stesso modo, i teorici dell’educazione possono essere conosciuti come pedagogisti a seconda del paese.

  Come pubblicare un annuncio di lavoro?

Per esempio, una teoria culturale dell’educazione considera come l’educazione avviene attraverso la totalità della cultura, includendo le prigioni, le famiglie e le istituzioni religiose così come le scuole.[5][6] Altri esempi sono la teoria comportamentista dell’educazione che viene dalla psicologia dell’educazione e la teoria funzionalista dell’educazione che viene dalla sociologia dell’educazione.[7]

Qual è la differenza tra scienze della formazione e scienze delleducazione?
Torna su