Quali sono i lavori più richiesti in Italia?

Offerte di lavoro per laureati in Italia

In questo post, capirete: come trovare lavoro in Italia, quali sono i lavori più richiesti, le migliori città per cercare lavoro, se è possibile trovare un lavoro in lingua inglese in Italia e molto altro!

Prima di tutto, vorremmo chiarire che questo post si basa sulle nostre esperienze, sulle opinioni di amici italiani e di persone che conosciamo, oltre che su un sacco di ricerche. L’idea è che questo post vi aiuti in qualche modo nella vostra ricerca di un lavoro in Italia, anche se non dovrebbe essere preso come una verità assoluta. Dopotutto, voler discutere del mercato del lavoro italiano nel suo complesso in un unico post è impossibile, poiché differisce da regione a regione, da tempo a tempo e persino da persona a persona.

Se hai qualche storia o consiglio da condividere su come trovare lavoro in Italia, mettiti in contatto con noi e potremmo aggiungere a questo post. Più informazioni e opinioni ci sono, meglio è. In questo modo, questa potrebbe anche diventare una piccola guida collaborativa.

Cominciamo dalle basi: l’attuale situazione lavorativa in Italia è piuttosto complicata. Non cercando di scoraggiare nessuno, ma quello di cui ci rendiamo conto qui è che trovare un lavoro in Italia è difficile anche per i locali. Il problema non è proprio la mancanza di lavoro, ma la totale precarietà del mercato del lavoro.

Offerte di lavoro in Italia per stranieri 2020

Il mondo del lavoro è una realtà in continua evoluzione che ovviamente si adatta alle dinamiche che regolano domanda e offerta. Per inquadrare, quindi, i 10 lavori meglio pagati oggi in Italia, è necessario soffermarsi su alcuni dettagli come il livello retributivo, lo stipendio medio, lo stipendio senior e lo stipendio massimo. Non bisogna però dimenticare che per svolgere i lavori in cui si guadagna di più, servono competenze, professionalità e spirito di sacrificio. Caratteristiche di un certo livello per fare la differenza, sempre e comunque.

  Quanto guadagna un rappresentante al mese?

Quella del notaio è una professione tutta italiana. Una figura che richiede un iter piuttosto lungo, prima di raggiungere uno stipendio medio annuo di 265.000 euro. Laurea in giurisprudenza, 18 mesi di tirocinio in uno studio notarile, superamento del concorso pubblico indetto dal Ministero della Giustizia e apertura di uno studio per valutare la validità di contratti e documenti pubblici. Questi sono i passi da fare per svolgere una delle professioni più redditizie. E la cui difficoltà richiede una grande determinazione da rivelare soprattutto in itinere, cioè quando ostacoli di ogni tipo possono intralciare il proprio cammino.

Mercato del lavoro in Italia

La conoscenza non può crescere se non viene condivisa. Condividilo! Se speri di rilanciare la tua carriera in Europa – e specialmente in Italia – potresti voler dare un’occhiata alla nostra lista di qualifiche professionali che saranno molto richieste nei prossimi 5 anni. Attualmente si stima che quasi il 70% dei laureati in questi campi troverà lavoro in Italia nel prossimo futuro. I dati sono stati diffusi nell’ambito di una ricerca pubblica che confronta i dati sui nuovi laureati con le attuali esigenze delle aziende pubbliche e private e con il numero di professionisti che andranno in pensione nel breve-medio periodo. In alcuni casi, la ricerca ha evidenziato una significativa carenza di professionisti qualificati nel settore richiesto, che aprirà il mercato del lavoro italiano a professionisti stranieri disposti a trasferirsi in Italia. Quali saranno i lavori più richiesti in Italia e in Europa nei prossimi anni? Ecco i primi 3.

  Cosa significa il cerchio verde su LinkedIn?

Non sorprende che gli operatori sanitari saranno molto richiesti in Italia nei prossimi cinque anni. Questo è dovuto in parte all’invecchiamento della forza lavoro attuale e in parte alla massiccia ristrutturazione che è stata spinta dalla crisi. Dopo oltre un decennio in cui il mercato del lavoro non è riuscito ad assorbire tutti i laureati che il paese produceva, sembra che le cose stiano per cambiare. Medici, infermieri e operatori sanitari saranno tra i professionisti più richiesti in Italia con quasi 200.000 nuove posizioni aperte solo nei prossimi quattro anni. Vale la pena notare che tutte queste professioni richiedono una laurea in Italia – mentre in alcuni paesi europei gli infermieri e gli operatori sanitari devono solo sottoporsi a un periodo di formazione relativamente breve.

Opportunità di lavoro in Italia per gli stranieri

L’Italia è meglio conosciuta come destinazione per le vacanze. Con i suoi 7.500 chilometri di costa (gran parte della quale è costituita da spiagge), montagne maestose, città incredibili e campagne mozzafiato, è per definizione un posto dove trascorrere un po’ di tempo senza fare nulla, ma godendosi tutto questo. E non cominciamo a parlare del cibo e del vino!

Beh, per alcune persone tutte queste sono anche buone ragioni per trasferirsi in Italia e iniziare una nuova vita lì. Specialmente se hanno anche un compagno italiano. Ma come puoi lavorare in Italia come straniero? Da dove si dovrebbe iniziare a cercare un lavoro?

  Come proteggere il parquet dallacqua?

In entrambi i casi, dato che molti italiani, specialmente quelli più anziani, non parlano inglese o altre lingue se non la loro (e forse un dialetto), è meglio per te imparare l’italiano, almeno a un livello intermedio, prima di iniziare a cercare un lavoro lì. I lavori altamente specializzati in alcuni campi scientifici e ingegneristici possono essere un’eccezione, poiché l’inglese potrebbe essere accettato come lingua sul posto di lavoro.

Devi solo andare alla tua Agenzia delle Entrate locale e fare una richiesta. Riceverai immediatamente il tuo codice. Ci sono anche siti dove puoi calcolare il tuo codice fiscale in anticipo, nel caso tu sia curioso.

Quali sono i lavori più richiesti in Italia?
Torna su