Quali sono le attività fondamentali per la sicurezza informatica?

Come implementare la struttura di cybersecurity del NIST

Questo modulo di apprendimento dà uno sguardo più profondo alle cinque funzioni del Cybersecurity Framework: Identificare, proteggere, rilevare, rispondere e recuperare. Le informazioni qui presentate si basano sul materiale introdotto nel modulo Componenti del Framework. Questo modulo esplora il valore delle funzioni all’interno del Framework, e cosa è incluso in ogni funzione.

Queste cinque funzioni sono state selezionate perché rappresentano i cinque pilastri principali per un programma di cybersecurity olistico e di successo. Aiutano le organizzazioni a esprimere facilmente la loro gestione del rischio di cybersecurity ad alto livello e a consentire decisioni di gestione del rischio.

La funzione di identificazione aiuta a sviluppare una comprensione organizzativa per gestire il rischio di cybersecurity su sistemi, persone, asset, dati e capacità. Comprendere il contesto di business, le risorse che supportano le funzioni critiche, e i relativi rischi di cybersecurity permette a un’organizzazione di focalizzare e dare priorità ai suoi sforzi, coerentemente con la sua strategia di gestione del rischio e le esigenze di business.

Livello di maturità Nist

Visita la pagina dell’evento Cybersecurity Roundtable per ulteriori informazioni sull’evento del 16 maggio 2011, compresi i link per il comunicato stampa, il Factsheet e la riproduzione del webcast video registrato dell’evento.

La banda larga e la tecnologia dell’informazione sono fattori potenti per le piccole imprese che raggiungono nuovi mercati e aumentano la produttività e l’efficienza. Tuttavia, le imprese hanno bisogno di una strategia di sicurezza informatica per proteggere il loro business, i loro clienti e i loro dati dalle crescenti minacce alla sicurezza informatica.

  Quanto costa aprire unagenzia di lavoro interinale?

Stabilire pratiche e politiche di sicurezza di base per i dipendenti, come la richiesta di password forti, e stabilire linee guida appropriate per l’uso di Internet che dettagliano le sanzioni per la violazione delle politiche aziendali di cybersecurity. Stabilire regole di comportamento che descrivano come gestire e proteggere le informazioni dei clienti e altri dati vitali.

Mantenere le macchine pulite: avere l’ultimo software di sicurezza, il browser web e il sistema operativo sono le migliori difese contro virus, malware e altre minacce online. Impostare il software antivirus per eseguire una scansione dopo ogni aggiornamento. Installare altri aggiornamenti chiave del software non appena sono disponibili.

Quadro Nist per migliorare la sicurezza informatica delle infrastrutture critiche

AUSTIN, TX.- I recenti progressi nelle tecnologie di automazione digitale come l’analisi dei dati basata sul cloud, la strumentazione wireless, la rete industriale e l’apprendimento automatico hanno aperto un mondo di opportunità difficilmente immaginabili anche solo una decina di anni fa. Questi nuovi strumenti e l’avvento dell’Industrial Internet of Things (IIoT) hanno permesso notevoli miglioramenti in termini di efficienza e affidabilità, ma non sono venuti senza costi.

Il principale tra questi, e in definitiva di proprietà degli operatori dei campi petroliferi digitali, è la questione del rischio di cybersecurity. In un momento in cui i titoli dei giornali su terrorismo industriale, ransomware e spionaggio aziendale sono la nuova norma, è chiaro che le compagnie petrolifere e del gas devono cambiare la loro cultura collettiva per solidificare una stretta relazione tra le loro funzioni di tecnologia dell’informazione e tecnologia operativa, e lavorare con i fornitori di automazione e le autorità di regolamentazione per rispondere all’attuale panorama di sicurezza in rapido cambiamento.

  Che tipo di volontariato possono fare?

Il settore upstream affronta una serie unica di sfide a causa della natura complessa del processo di produzione, i problemi di sicurezza associati e i rischi ambientali, e le risorse fisicamente remote. Le tecnologie basate sull’IIoT hanno permesso di risolvere molti di questi problemi, portando un numero crescente di operatori a guardare alla trasformazione digitale come una strategia per aumentare la redditività di fondo.

Quadri di sicurezza informatica

La sicurezza informatica può essere descritta come l’insieme di metodi, tecnologie e processi che aiutano a proteggere la riservatezza, l’integrità e la disponibilità dei sistemi informatici, delle reti e dei dati, contro gli attacchi informatici o gli accessi non autorizzati. Lo scopo principale della sicurezza informatica è quello di proteggere tutte le risorse organizzative da minacce sia esterne che interne, nonché dalle interruzioni causate da disastri naturali.

Poiché le risorse organizzative sono costituite da più sistemi disparati, una postura di sicurezza informatica efficace ed efficiente richiede sforzi coordinati in tutti i suoi sistemi di informazione. Pertanto, la sicurezza informatica è composta dai seguenti sotto-domini:

  Quanto guadagna una consulente dimmagine?

La sicurezza delle applicazioni comporta l’implementazione di varie difese all’interno di tutti i software e servizi utilizzati all’interno di un’organizzazione contro una vasta gamma di minacce. Richiede la progettazione di architetture applicative sicure, la scrittura di codice sicuro, l’implementazione di una forte convalida dei dati in ingresso, la modellazione delle minacce, ecc. per ridurre al minimo la probabilità di qualsiasi accesso non autorizzato o modifica delle risorse applicative.

Quali sono le attività fondamentali per la sicurezza informatica?
Torna su