A cosa hanno diritto gli invalidi civili?

Movimento per i diritti dei disabili

National Council on Disability Topical Overviews – Il diritto delle persone con disabilità a partecipare alla vita politica e pubblica – Esempi di implementazione dagli Stati Uniti – Riferimento rapido

National Council on Disability Topical Overviews – Godimento del diritto alla partecipazione alla vita politica e pubblica da parte delle persone con disabilità – Illustrazioni di implementazione dagli Stati Uniti

Serie di documenti politici: Dare ragione all’Americans with Disabilities Act – No. 18, Il rifiuto della Corte Suprema di permettere i danni punitivi nelle cause private sotto la sezione 202 dell’Americans with Disabilities Act

Serie di brevi politiche: Raddrizzare l’Americans with Disabilities Act – No. 15, Le decisioni della Corte Suprema che discutono il perno “considerato come” della definizione di disabilità dell’Americans with Disabilities Act

Progressi nella promozione dello status delle persone con disabilità nel mondo: Il lavoro della delegazione degli Stati Uniti alla trentatreesima sessione della Commissione per lo sviluppo sociale delle Nazioni Unite

Esempi di disabilità civile

Memori dell’impegno assunto dagli Stati membri, ai sensi della Carta delle Nazioni Unite, di intraprendere azioni congiunte e separate in cooperazione con l’Organizzazione per promuovere più elevati standard di vita, piena occupazione e condizioni di progresso e sviluppo economico e sociale,

Ricordando i principi della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, i Patti Internazionali sui Diritti dell’Uomo, la Dichiarazione dei Diritti del Bambino e la Dichiarazione sui Diritti dei Ritardati Mentali, così come le norme già stabilite per il progresso sociale nelle costituzioni, convenzioni, raccomandazioni e risoluzioni dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, del Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia e di altre organizzazioni interessate

  Dove conviene aprire un fondo pensione?

Sottolineando che la Dichiarazione sul progresso e lo sviluppo sociale ha proclamato la necessità di proteggere i diritti e di assicurare il benessere e la riabilitazione delle persone fisicamente e mentalmente svantaggiate,

Questioni relative ai diritti dei disabili 2021

Questa guida fornisce una panoramica delle leggi federali sui diritti civili che garantiscono pari opportunità alle persone con disabilità. Per saperne di più su come queste leggi possono applicarsi a voi, contattate le agenzie e le organizzazioni elencate qui sotto.

Il titolo I richiede ai datori di lavoro con 15 o più dipendenti di fornire agli individui qualificati con disabilità un’uguale opportunità di beneficiare dell’intera gamma di opportunità di lavoro disponibili per gli altri. Per esempio, proibisce la discriminazione nel reclutamento, nell’assunzione, nelle promozioni, nella formazione, nella paga, nelle attività sociali e in altri privilegi dell’impiego. Limita le domande che possono essere fatte sulla disabilità di un candidato prima che venga fatta un’offerta di lavoro, e richiede che i datori di lavoro facciano una sistemazione ragionevole per le limitazioni fisiche o mentali note di individui altrimenti qualificati con disabilità, a meno che non risulti in un onere eccessivo. Le entità religiose con 15 o più dipendenti sono coperte dal titolo I.

  Quanto costa stare una settimana al mare?

Le accuse di discriminazione sul lavoro sulla base della disabilità possono essere presentate presso qualsiasi ufficio della U.S. Equal Employment Opportunity Commission. Gli uffici locali si trovano in 50 città degli Stati Uniti e sono elencati nella maggior parte degli elenchi telefonici sotto la voce “U.S. Government”. Per trovare l’ufficio locale EEOC appropriato nella vostra area geografica, contattate:

Legge sulla disabilità 2020

L’Americans with Disabilities Act (ADA) è diventato legge nel 1990. L’ADA è una legge sui diritti civili che proibisce la discriminazione contro gli individui con disabilità in tutti i settori della vita pubblica, compresi i lavori, le scuole, i trasporti e tutti i luoghi pubblici e privati che sono aperti al pubblico. Lo scopo della legge è di assicurarsi che le persone con disabilità abbiano gli stessi diritti e opportunità di tutti gli altri. L’ADA dà protezioni dei diritti civili agli individui con disabilità simili a quelle fornite agli individui sulla base di razza, colore, sesso, origine nazionale, età e religione. Garantisce pari opportunità per gli individui con disabilità negli alloggi pubblici, nell’occupazione, nei trasporti, nei servizi governativi statali e locali e nelle telecomunicazioni. L’ADA è diviso in cinque titoli (o sezioni) che riguardano diverse aree della vita pubblica.

Nel 2008, l’Americans with Disabilities Act Amendments Act (ADAAA) è stato firmato in legge ed è entrato in vigore il 1° gennaio 2009. L’ADAAA ha apportato una serie di cambiamenti significativi alla definizione di “disabilità”. I cambiamenti nella definizione di disabilità nell’ADAAA si applicano a tutti i titoli dell’ADA, compreso il Titolo I (pratiche di impiego di datori di lavoro privati con 15 o più dipendenti, governi statali e locali, agenzie di collocamento, sindacati, agenti del datore di lavoro e comitati congiunti di gestione del lavoro); Titolo II (programmi e attività di enti governativi statali e locali); e Titolo III (enti privati che sono considerati luoghi di alloggio pubblico).

A cosa hanno diritto gli invalidi civili?
  Come calcolare limporto della pensione opzione donna?
Torna su