Come ci si sente quando si fa la dialisi?

Come sentirsi meglio dopo la dialisi

L’emodialisi è un trattamento per filtrare le scorie e l’acqua dal tuo sangue, come facevano i tuoi reni quando erano sani. L’emodialisi aiuta a controllare la pressione sanguigna e a bilanciare minerali importanti, come potassio, sodio e calcio, nel sangue.

All’inizio di un trattamento di emodialisi, un infermiere o un tecnico di dialisi mette due aghi nel braccio. Potresti preferire inserire i tuoi aghi da solo dopo essere stato addestrato dal tuo team di assistenza sanitaria. Una crema anestetizzante o uno spray può essere usato se il posizionamento degli aghi ti dà fastidio. Ogni ago è attaccato ad un tubo morbido collegato alla macchina per la dialisi.

Il sangue entra da un’estremità del filtro e viene forzato in molte fibre cave molto sottili. Mentre il sangue passa attraverso le fibre cave, la soluzione di dialisi passa nella direzione opposta all’esterno delle fibre. I prodotti di scarto del sangue si spostano nella soluzione di dialisi. Il sangue filtrato rimane nelle fibre cave e ritorna al tuo corpo.

Il vostro nefrologo – un medico specializzato in problemi renali – vi prescriverà una soluzione di dialisi per soddisfare le vostre esigenze. La soluzione di dialisi contiene acqua e sostanze chimiche che vengono aggiunte per rimuovere in modo sicuro le scorie, il sale in eccesso e i liquidi dal sangue. Il medico può regolare l’equilibrio delle sostanze chimiche nella soluzione se

  Cosa sono le forme di previdenza complementare?

Come ti senti dopo la dialisi

Oggi è stato il mio primo giorno di dialisi alla clinica di dialisi locale. Ho aspettato questo giorno per molto tempo e mi sono reso conto, una volta arrivato qui, che non ci si può mai veramente preparare per quello che si sta per sperimentare.

Fortunatamente, ho un nefrologo fantastico che ha fatto un ottimo lavoro nel prepararmi per quello che mi aspetta fisicamente. Ho imparato che l’aspetto mentale sarebbe stato molto più difficile da preparare. Il più grande ostacolo a livello mentale è imparare ad affrontare la prima settimana di dialisi o giù di lì. Si passa molto tempo ad osservare quello che succede intorno a te: i suoni, le viste e anche gli odori.

Quando sono arrivato alla clinica per la prima volta, sono stato accolto da un gruppo di infermiere che hanno premuto un pulsante per permettermi di tornare nella zona dove le persone vengono dializzate. Quando arrivi sul retro, dove ci sono le macchine per la dialisi, sali su una bilancia dove ti pesano per avere una linea di base della tua ritenzione di liquidi. A seconda che tu abbia una porta o una fistola, dovrai pulire accuratamente la zona del braccio dove verranno inseriti gli aghi. Ricordo che guardavo costantemente le persone nel centro di dialisi con me e mi chiedevo quale fosse la loro storia e come fossimo finiti qui insieme in questo momento. Sembravano così cupi e tranquilli.

  Come si calcola il Fondo Espero?

Cosa fare dopo il trattamento di dialisi

Se hai una malattia renale cronica (CKD) e la dialisi è nel tuo futuro, probabilmente sei in ansia per questo nuovo capitolo della tua vita. È probabile che una delle tue principali preoccupazioni sia come ti sentirai. Potresti avere domande come: La dialisi fa male? Come si sente la dialisi? Ci sono effetti collaterali? La mia salute migliorerà?

Un modo per essere più sicuri della dialisi è imparare cosa aspettarsi. Conoscere le diverse sensazioni che accompagnano i trattamenti può aiutarvi ad essere più preparati, a tranquillizzarvi e a guidare le vostre preferenze di trattamento.

Se siete in emodialisi (HD) e avete un innesto o una fistola, l’inserimento degli aghi (noto come cannulazione) può bruciare. Tuttavia, il dolore dovrebbe sparire rapidamente una volta che gli aghi sono inseriti. Se necessario, puoi richiedere una crema anestetizzante o una terapia del freddo per dare sollievo. Man mano che ti abitui alla cannulazione, dovrebbe diventare meno doloroso. Imparare a incannularti da solo può anche aiutare a ridurre il dolore degli aghi perché hai il controllo e puoi dire immediatamente se qualcosa non va bene.

Macchina per dialisi

Disclaimer Il contenuto di questo sito web è fornito solo a scopo informativo. Le informazioni su una terapia, un servizio, un prodotto o un trattamento non avallano o supportano in alcun modo tale terapia, servizio, prodotto o trattamento e non intendono sostituire i consigli del vostro medico o di un altro professionista sanitario registrato. Le informazioni e i materiali contenuti in questo sito web non intendono costituire una guida completa su tutti gli aspetti della terapia, del prodotto o del trattamento descritto nel sito web. Tutti gli utenti sono invitati a chiedere sempre il parere di un professionista sanitario registrato per la diagnosi e le risposte alle loro domande mediche e per accertare se la particolare terapia, servizio, prodotto o trattamento descritto sul sito web è adatto alle loro circostanze. Lo Stato di Victoria e il Dipartimento della Salute non si assumono alcuna responsabilità per l’affidamento fatto da qualsiasi utente sui materiali contenuti in questo sito web.

Come ci si sente quando si fa la dialisi?
  Cosa vuol dire contributi al diritto e al calcolo?
Torna su