Come integrare la propria pensione?

I migliori lavori secondari per i pensionati

Se sei in una pensione a contributo definito sul posto di lavoro, ci sono dei contributi minimi che tu e il tuo datore di lavoro dovete pagare. Dall’aprile 2019, i contributi minimi totali sono fermi all’8%; con un minimo del 5% pagato da te e del 3% dal tuo datore di lavoro.

Generalmente puoi accedere al denaro in una pensione a contribuzione definita quando raggiungi i 55 anni, ma aspettare più a lungo ti permette di avere più tempo per fare ulteriori contributi al tuo piatto e più tempo per far crescere gli investimenti.

Tenere sotto controllo più vasi pensionistici dovrebbe diventare più facile con l’introduzione del “cruscotto delle pensioni” – uno strumento online progettato per mostrare tutti i dati delle vostre pensioni in un unico posto. Il lancio del servizio è stato posticipato al 2023.

Per produrre l’obiettivo di pensionamento “confortevole” di 25.000 sterline all’anno, le coppie che fanno affidamento sul reddito di una pensione a contribuzione definita (più la pensione statale) avrebbero bisogno di un piatto di circa 169.000 sterline se si opta per il drawdown della pensione (assumendo una crescita del 3% all’anno).

Per ogni cinque settimane di differimento, si otterrà un aumento della pensione dell’1%. Questo significa il 10,4% per ogni anno intero. La pensione statale di base è di 134,25 sterline a settimana nel 2020/21, o 6.981 sterline all’anno. Rinviando per un anno, aumenterai la tua pensione statale annuale a 148,21 sterline a settimana, o 7.707,02 sterline.

  Come fare la delega per ritirare la pensione?

Come integrare il reddito da pensione

È bene iniziare a pensare alle opzioni di pensionamento e alle scelte che dovrai fare circa due anni prima di smettere di lavorare. La nostra lista di controllo può aiutarvi ad assicurarvi di essere pronti per la pensione.

Per prepararti a questi cambiamenti, e per aiutarti a pianificare in anticipo, è una buona idea fare un budget. Quando si fa un budget per la pensione può essere utile suddividere le spese potenziali future in due categorie:

Se hai una pensione a prestazione definita, di solito inizierà a pagarti un reddito garantito a partire dalla tua normale età di pensionamento secondo lo schema. Questa sarà spesso di 60 o 65 anni, ma controlla con il tuo schema.

Per esempio, generalmente ha senso cercare di assicurarsi che tutti i vostri bisogni essenziali di reddito siano coperti dal reddito garantito. Questo potrebbe includere il reddito dalla vostra pensione statale, una pensione a prestazione definita o una rendita.

Se si tratta di una pensione a contribuzione definita, normalmente si ha molta flessibilità su quando si inizia a prendere il denaro. Ma questo non è sempre il caso, quindi è meglio controllare con il vostro fornitore di pensioni. Vale anche la pena di controllare se ci sono delle spese extra di cui dovete essere consapevoli se ritardate il prelievo di denaro.

  Quali sono i requisiti per andare in pensione a 64 anni?

Come fare soldi aiutando gli anziani

L’importo che ricevi può variare. Dipende da quanto tempo la compagnia di assicurazione si aspetta che tu viva e da quanti anni dovranno pagarti. Quando calcolano l’importo dovrebbero tenerne conto:

Puoi continuare a prelevare e versare. Il tuo fornitore della pensione stabilisce un importo massimo che puoi prelevare ogni anno. Questo limite sarà rivisto ogni 3 anni fino al compimento dei 75 anni, poi ogni anno dopo.

Per aiutarci a migliorare GOV.UK, ci piacerebbe sapere di più sulla tua visita di oggi. Ti invieremo un link a un modulo di feedback. Ci vorranno solo 2 minuti per compilarlo. Non preoccuparti, non ti invieremo spam o condivideremo il tuo indirizzo e-mail con nessuno.

Come fare soldi a 50 anni

Un diritto alla pensione può esistere solo se è soddisfatto un periodo di qualificazione, tra le altre cose. Un periodo di qualificazione è definito come un certo periodo assicurativo minimo per l’assicurazione pensionistica legale. Questo periodo assicurativo minimo è misurato dal numero di periodi rilevanti per la pensione, in particolare dal numero di contributi versati.

La valutazione dell’adempimento del rispettivo periodo di qualificazione avviene in mesi e non in anni. I mesi sono l’unità di calcolo più piccola, cioè la pensione non viene calcolata in giorni. Per ogni anno vengono presi come base 12 mesi. Un mese di calendario per il quale Lei ha versato solo parzialmente i contributi rilevanti per la pensione, conta come un mese completo.

  Quale procedura concorsuale non è applicabile a un fondo pensione?

Il periodo di qualificazione di 20 anni è un requisito per la pensione per riduzione completa della capacità di guadagno, se la riduzione completa della capacità di guadagno è iniziata prima del periodo di qualificazione generale ed è esistita ininterrottamente da allora. I mesi di calendario con periodi di contribuzione e periodo sostitutivo (per esempio, periodi di persecuzione politica nell’ex Germania dell’Est) contano per questo.

Come integrare la propria pensione?
Torna su