Qual è la tassazione sui fondi pensione?

Qual è la tassazione sui fondi pensione?

Paesi dove le pensioni non sono tassate

Siamo un investitore globale e il più grande piano pensionistico monoprofessionale del Canada. Ci sforziamo di adottare un approccio globale per gestire e valutare il rischio a tutti i livelli e orizzonti temporali. Le nostre decisioni d’investimento si basano sul nostro obbligo di pagare le pensioni dei membri oggi e di soddisfare gli obblighi pensionistici in futuro. Nel prendere queste decisioni, siamo diligenti nel nostro processo di investimento e coerenti con il nostro dovere fiduciario nei confronti dei nostri membri. Prima di descrivere il nostro approccio fiscale, è fondamentale capire come la tassazione dell’Ontario Teachers’ si inserisce nel più ampio contesto canadese.

Promuovere la sicurezza del reddito pensionistico dei canadesi è un obiettivo importante del governo del Canada. I piani pensionistici privati legati al lavoro registrati come quello dell’Ontario Teachers’ sono essenziali per raggiungere questo obiettivo.

Il sistema di reddito pensionistico del Canada ha quattro programmi principali: Prestazioni universali del governo (come l’Universal Old Age Security); il Canada Pension Plan/Quebec Pension Plan (cioè la sicurezza sociale); i piani pensionistici per l’impiego (come i piani pensionistici registrati); e il risparmio pensionistico individuale (come i piani di risparmio pensionistico registrati, cioè gli RRSP). Ontario Teachers’ è un piano pensionistico occupazionale e, come tale, è parte integrante del sostegno e della promozione del risparmio pensionistico.

Pensionamento esente da tasse in Europa

I contributi pensionistici sono esenti dall’imposta sul reddito, così come i rendimenti degli investimenti all’interno di un fondo pensione. Quando si accede a una pensione, il 25% può essere preso senza tasse, mentre il resto è soggetto all’imposta sul reddito. I contributi pensionistici degli individui sono fatti con il reddito che è stato soggetto a contributi di assicurazione nazionale (NICs), ma nessuna NICs è applicata sul reddito pensionistico. I contributi pensionistici dei datori di lavoro, tuttavia, non sono soggetti a NICs in nessun momento – e non saranno soggetti al nuovo prelievo per l’assistenza sanitaria e sociale – e sono quindi particolarmente vantaggiosi dal punto di vista fiscale. Ci sono ulteriori vantaggi fiscali per i fondi pensione lasciati in eredità alla morte. Ci sono limiti a vita e annuali sull’ammontare che può essere risparmiato senza tasse sul reddito in una pensione, entrambi i quali sono stati ridotti significativamente dal 2011.

  Come si calcola il netto della pensione?

Le pensioni private nel Regno Unito si dividono in due grandi categorie: a benefici definiti (DB, chiamato anche salary-related) e a contributi definiti (DC, chiamato anche money-purchase). I contributi pensionistici possono essere fatti dai singoli risparmiatori o da altri per loro conto: la maggior parte sono fatti dai datori di lavoro per conto dei loro dipendenti.

Tassazione Eet

I piani pensionistici sono anche conosciuti come piani di pensionamento. In questi, si può investire una parte del proprio reddito nei piani designati. L’obiettivo principale di un piano pensionistico è quello di avere un reddito regolare dopo il pensionamento. Data l’inflazione sempre crescente, investire in questi piani è diventato necessario. Pertanto, anche se avete risparmi considerevoli sul vostro conto bancario, potreste comunque aver bisogno di un piano pensionistico.

I risparmi vengono generalmente spesi per soddisfare i bisogni contingenti. Quindi, investire in un piano pensionistico vi sosterrà quando tutti gli altri flussi di reddito cesseranno di esistere. In India, i piani pensionistici hanno due fasi: la fase di accumulazione e la fase di maturazione. Nella prima, gli investitori pagano premi annuali fino al raggiungimento dell’età della pensione. Poi, una volta raggiunta l’età pensionabile, inizia la seconda fase, conosciuta anche come fase di maturazione. In questa fase del piano pensionistico, il pensionato inizierà a ricevere le rendite fino alla sua morte o alla morte del suo designato.

  Da quando si paga la LPP?

I contributi fino a Rs 1.5 lakh fatti verso un piano pensionistico sotto la sezione 80CCC forniscono deduzioni fiscali. Questo include l’importo speso per l’acquisto di un nuovo piano pensionistico o il rinnovo di uno esistente di natura simile. Sia i residenti che i non residenti possono richiedere detrazioni fiscali sotto questa sezione. Tuttavia, le famiglie indivise Hindu (HUF) non sono ammissibili a fare tali richieste sotto la sezione data. I prelievi, tuttavia, non sono esentasse. Solo un terzo del corpus ricevuto dal pensionato (subito dopo aver raggiunto l’età pensionabile) attraverso il piano pensionistico è esente da tasse. Il resto del denaro viene pagato come rendita ed è soggetto a tassazione. Dipende dall’aliquota dell’imposta sul reddito del pensionato.

Tasse 401k

Il pensionamento porta con sé molti cambiamenti – cambiamenti alla tua routine, al tuo reddito e alle tasse che devi pagare. Scopra come diverse parti del suo reddito, incluse le sue pensioni, potrebbero essere tassate.

I contributi dell’assicurazione nazionale sono dovuti dall’età di 16 anni fino all’età della pensione statale. Quindi se continuate a lavorare oltre l’età della pensione statale, non pagate più i contributi di assicurazione nazionale sui vostri guadagni.

Se siete stati membri di una pensione prima del 6 aprile 2006, potreste avere il diritto di ricevere una somma forfettaria esentasse di più del 25% del valore della vostra pensione secondo lo schema. Per essere pagata l’intera somma forfettaria esentasse è necessario avere a disposizione un assegno vitalizio al momento del pagamento della somma forfettaria.

  Quanto tempo occorre per liquidare una polizza vita?

Se il valore della sua pensione è superiore all’assegno vitalizio quando prende le prestazioni pensionistiche, l’importo del capitale esentasse che può ricevere è normalmente limitato al 25% dell’assegno vitalizio.

Potreste essere in grado di ricevere una somma forfettaria esentasse superiore al 25% dell’assegno vitalizio se avete richiesto e ricevuto dall’HMRC una protezione rafforzata o primaria con protezione del capitale. Termini e condizioni differenti si applicano a ciascuna di queste protezioni. Il tuo certificato conterrà i dettagli di qualsiasi protezione forfettaria.

Qual è la tassazione sui fondi pensione?
Torna su