Quando conviene fare un fondo pensione?

Perché risparmiare per la pensione

Non è mai troppo tardi per iniziare a risparmiare i soldi che userete in pensione. Tuttavia, più si invecchia, più vincoli come la voglia di andare in pensione, o le distribuzioni minime richieste (RMD), limiteranno le vostre opzioni.

La buona notizia è che molte persone hanno molto più tempo di quanto pensino. Anche iniziare all’età di 35 anni significa che si possono avere più di 30 anni per risparmiare, e si può ancora beneficiare notevolmente degli effetti di compounding degli investimenti in veicoli di pensionamento protetti dalle tasse.

I 401(k) e i tradizionali conti pensionistici individuali (IRA) sono i principali veicoli di risparmio fiscale per gli investitori che cercano di risparmiare specificamente per la pensione. Questo perché entrambe le opzioni permettono all’investitore di dedurre i loro contributi annualmente. Inoltre, questi veicoli permettono all’investitore di rimandare il pagamento delle tasse agli anni in cui sono in pensione, che di solito è più basso rispetto agli anni in cui guadagnano di più.

I 401(k) sono un’opzione top per i dipendenti a tempo pieno che hanno la possibilità di contribuire ad uno di essi. I datori di lavoro tipicamente abbinano i contributi del dipendente per un ulteriore beneficio di compensazione. I lavoratori autonomi e le piccole imprese possono anche offrire un’iterazione del 401(k) con gli stessi benefici. Con questo tipo di investimento, i fondi sono dedotti prima delle tasse, anche se i lavoratori autonomi potrebbero dover fare le loro deduzioni speciali.

Importanza delle prestazioni pensionistiche per i dipendenti

La previdenza sociale non è stata progettata per essere l’unico reddito di qualcuno durante la pensione. Secondo la Social Security Administration, i suoi pagamenti sostituiscono circa il 40% del reddito del salariato medio dopo il pensionamento. La maggior parte dei consulenti finanziari dicono che i pensionati avranno bisogno di circa il 70% del loro reddito da lavoro per vivere comodamente in pensione.

  Quando si può chiedere il cumulo dei contributi?

Se avete dei figli, probabilmente non vi dispiacerebbe passare più tempo possibile con loro. Tuttavia, probabilmente volete anche che questo sia a vostra discrezione. Dover vivere con i bambini perché non ci si può permettere di vivere in modo indipendente non è il modo in cui la maggior parte delle persone vuole trascorrere gli anni della pensione.

Il numero di opportunità di investimento là fuori è infinito, ma quando si tratta di pensionamento, la vostra attenzione iniziale dovrebbe essere su quelli che sono stati creati con il risparmio pensionistico in mente, e questo è il conto di pensionamento differito dalle tasse. Mentre il risparmio è generalmente una buona cosa, l’effetto composto del risparmio in un conto di deposito fiscale non può essere sopravvalutato. Perché?

Se lavorate per un’azienda, potreste avere accesso a un conto pensionistico sponsorizzato dall’azienda, come un piano 401(k). Potrebbe essere il tuo miglior affare possibile per il risparmio pensionistico se l’azienda corrisponde una parte del tuo contributo. Il contributo medio dell’azienda nel 1° trimestre 2021 era del 4,6%, mentre alcune aziende offrono di più e altre niente.

Piano di pensionamento

Quando a 35 anni si è indietro con il risparmio, non è la fine del mondo. Ma è anche essenziale fare del recupero una priorità. Probabilmente ti mancano ancora almeno 25-30 anni alla pensione. Ma ogni giorno che rimandi il risparmio, stai perdendo il potere dell’interesse composto.

Avere due volte il tuo stipendio annuale risparmiato, o circa 105.000 dollari, è un buon obiettivo a cui puntare a metà dei 30 anni. Non ci sei ancora arrivato? Unisciti al club. Nemmeno il 35enne medio ha 105.000 dollari risparmiati.

  Chi non ha mai lavorato ha diritto alla pensione?

Il saldo mediano del conto pensionistico è di $ 60.000 per la fascia di età 35-44, secondo il 2019 Survey of Consumer Finances della Federal Reserve. Molte persone in questo gruppo di età stanno costruendo ricchezza attraverso la proprietà della casa, con il 61,4% che possiede una residenza primaria. Il patrimonio netto mediano per qualcuno tra i 35 e i 44 anni è di 91.100 dollari.

I dati mostrano che tra i 35 e i 44 anni è spesso il momento in cui le persone iniziano a risparmiare seriamente per la pensione. Il saldo mediano del conto pensionistico per coloro che hanno dai 25 ai 34 anni è di soli 13.000 dollari, e il patrimonio netto mediano è di 14.000 dollari. Solo il 36,2% delle persone più giovani di 35 anni sono proprietari di casa. Se stai entrando nella metà dei 30 anni e stai appena iniziando a pianificare i tuoi ultimi anni, sei tutt’altro che solo.

I piani di pensionamento valgono la pena

Gli esperti di pensionamento e i pianificatori finanziari spesso propagandano la regola del 10%: per vivere comodamente in pensione, è necessario risparmiare il 10% del proprio reddito. La verità è che – a meno che non abbiate intenzione di andare all’estero dopo aver smesso di lavorare a tempo pieno – avrete bisogno di un sostanziale gruzzolo. E risparmiare il 10% probabilmente non è sufficiente.

Mentre il governo ci assicura che i benefici della previdenza sociale ci saranno quando sarà il momento di andare in pensione, è meglio non fare troppo affidamento su altri quando si pianifica come vivere alcuni degli anni più vulnerabili della nostra vita.

  A cosa serve Poste Vita?

Ricordate che il beneficio medio di pensionamento per un lavoratore in pensione nel giugno 2021 era di 1.555 dollari, secondo la Social Security Administration. Anche se il pagamento aumenta con l’inflazione ogni anno, è ancora improbabile che sia una somma principesca. In altre parole, è meglio essere ultraconservatori e non contare su di esso come elemento principale del vostro reddito pensionistico.

Tuttavia, i giovani generalmente guadagnano meno degli anziani. E quante persone risparmiano 4.800 dollari all’anno per 40 anni? Realisticamente, la maggior parte delle persone ha bisogno di risparmiare ben oltre il 10% del proprio reddito per avvicinarsi a ciò di cui ha bisogno.

Quando conviene fare un fondo pensione?
Torna su