Quando posso andare in pensione sono del 1960?

Sicurezza sociale per il coniuge divorziato

Quando è il momento giusto per andare in pensione? È una domanda che dipende dalle tue esigenze personali e dalle circostanze – per non parlare dei tuoi piani per quello che farai invece. Tutti abbiamo avuto giorni in cui siamo pronti a consegnare al nostro capo una lettera di dimissioni e condurre la bella vita di un pensionato. Anche se lasciare la forza lavoro in anticipo potrebbe sembrare un paradiso, può essere un grosso errore se non sei finanziariamente pronto a vivere senza uno stipendio. Ecco alcuni dei pro e dei contro di lasciare il lavoro a diverse età.

Siamo onesti, lasciare il lavoro può avere dei bei vantaggi. Quando alcuni lavoratori raggiungono i 50 e i 60 anni, iniziano a sentirsi esauriti, quindi ritirarsi prima dell’età tradizionale di 65 anni può essere rinvigorente. Gli uomini vanno in pensione a un’età media di 64,6 anni, mentre per le donne l’età media di pensionamento è di 62,3 anni. Quindi, che si tratti di viaggiare, intraprendere nuovi hobby o semplicemente trovare un lavoro part-time con meno stress, è la tua opportunità per ricaricarti.

Anche se alcune ricerche mostrano che lavorare più a lungo ti mantiene più sano e più felice, ci sono anche prove del punto di vista opposto. Il National Bureau of Economic Research, per esempio, ha scoperto che “il pensionamento migliora sia la salute che la soddisfazione della vita”, in parte tenendo conto del numero di persone che sono costrette a ritirarsi a causa di problemi di salute. Tuttavia, c’è un grande avvertimento qui. Relativamente poche persone hanno le risorse finanziarie per sostenere un pensionamento prolungato.

  Come si calcola il Fondo Espero?

Qual era l’età pensionabile nel 1960

Se inizia a ricevere i benefici all’età di 67 anni, ottiene il 100% del suo beneficio mensile. Se ritarda a ricevere le prestazioni pensionistiche fino a dopo l’età pensionabile completa, il suo beneficio mensile continua ad aumentare.

Il grafico sottostante spiega come il pensionamento ritardato influisca sul suo beneficio. L’aumento si basa sulla sua data di nascita e sul numero di mesi in cui ritarda l’inizio delle sue prestazioni pensionistiche. Se inizia a ricevere le prestazioni pensionistiche all’età di 70 anni, riceverà il 124% del beneficio mensile perché ha ritardato l’ottenimento delle prestazioni per 36 mesi.

Aumento della sicurezza sociale 2022

L’età pensionabile completa (FRA) è l’età in cui si può richiedere il proprio sussidio standard di sicurezza sociale, o il proprio importo primario di assicurazione (PIA), dalla sicurezza sociale. Il tuo PIA è l’importo standard che puoi aspettarti di ricevere in base ai tuoi salari medi aggiustati all’inflazione guadagnati durante la tua carriera. L’età pensionabile completa è 66 anni per i nati nel 1954 e 67 anni per i nati nel 1960 o più tardi – varia a seconda del tuo anno di nascita.

È importante conoscere la sua età di pensionamento completa, in quanto influisce su quando può richiedere la sicurezza sociale senza ridurre i suoi benefici, la quantità di crediti di pensionamento ritardato che può guadagnare per aumentare i suoi benefici, e quanto può guadagnare lavorando mentre riceve la sicurezza sociale senza perdere nessuno dei suoi benefici.

  Che cosè il modello SM 5007?

Se richiede i suoi benefici alla piena età pensionabile, riceverà l’importo standard del suo sussidio di sicurezza sociale. Se si fa domanda prima della FRA, si sarà soggetti a penalità di deposito anticipato che riducono il beneficio delle seguenti quantità:

Si tratta di una riduzione annua del 6,7% per ciascuno dei primi tre anni e di un’ulteriore riduzione del 5% per ogni anno successivo prima del FRA. Se richiedete i benefici a 62 anni con un FRA di 67, affronterete una riduzione totale del 30% dei benefici.

Aspettativa di vita

Se fate parte di una coppia, la vostra idoneità a ricevere le prestazioni di reddito in base all’età pensionabile è determinata dall’età della persona più anziana della coppia. Questa regola è stata invertita il 15 maggio 2019, poiché prima era l’età del membro più giovane di una coppia che determinava l’idoneità.

Una volta che l’età della pensione statale per uomini e donne avrà raggiunto i 66 anni nell’ottobre 2020, ci saranno ulteriori aumenti. L’età pensionabile è destinata ad aumentare da 66 a 67 tra il 2026 e il 2028. Piuttosto che usare date specifiche per le persone nate entro un certo periodo, le persone nate tra il 6 aprile 1960 e il 5 marzo 1961 raggiungeranno l’età pensionabile quando avranno 66 anni e il numero specificato di mesi sotto.

Una persona nata il 31 luglio 1960 è considerata raggiungere l’età di 66 anni e 4 mesi il 30 novembre 2026. Una persona nata il 31 dicembre 1960 è considerata raggiungere l’età di 66 anni e 9 mesi il 30 settembre 2027. Una persona nata il 31 gennaio 1961 è considerata raggiungere l’età di 66 anni e 10 mesi il 30 novembre 2027.

  Chi a diritto alla pensione sociale?

La legge attuale permette che l’età della pensione statale per uomini e donne aumenti da 67 a 68 anni tra il 2044 e il 2046, ma questo calendario potrebbe essere cambiato dal governo. La legge attuale è mostrata qui sotto e aggiorneremo questa guida (e il calcolatore) se e quando la legge sarà modificata.

Quando posso andare in pensione sono del 1960?
Torna su