Quando vanno in pensione i vigili del fuoco?

Quanto guadagnano i vigili del fuoco in pensione

Se hai servizio nel gruppo 1 e servizio nel gruppo 2 o 5, verrà calcolata una pensione separata per il tuo servizio di sicurezza pubblica e non. Le tue stime non riflettono i cambiamenti del piano. Le abbiamo inviato le stime aggiornate a settembre.

La sua normale età di pensionamento e la sua prima età di pensionamento dipendono dal fatto che lei lavora nella pubblica sicurezza. Se lavora nella pubblica sicurezza come agente di polizia o vigile del fuoco, la sua normale età di pensionamento è 60 anni e la sua prima età di pensionamento è 50 anni.

Per saperne di più su come i cambiamenti possono influire sulla tua pensione, accedi a Il mio conto e usa l’Estimatore di pensione personalizzato per scoprire quale potrebbe essere la tua pensione mensile in base al tuo stipendio e agli anni di servizio.

Età di pensionamento obbligatorio dei vigili del fuoco

Sulla scena di un incendio o di un’altra emergenza, il lavoro dei vigili del fuoco può essere pericoloso. In servizio presso le stazioni dei vigili del fuoco, i pompieri dormono, mangiano e svolgono altri compiti durante i turni che spesso durano 24 ore. La maggior parte dei vigili del fuoco retribuiti lavora a tempo pieno.

I vigili del fuoco in genere hanno bisogno di un diploma di scuola superiore e di una formazione nei servizi medici di emergenza. La maggior parte dei vigili del fuoco riceve una formazione in un’accademia antincendio. Altri requisiti di credenziali, come la certificazione di tecnico medico di emergenza (EMT), variano a seconda dello stato o della località.

  Come calcolare anni di lavoro?

Quando rispondono a un incendio, i vigili del fuoco sono responsabili di collegare le manichette agli idranti, di azionare le pompe che alimentano le manichette, di salire sulle scale e di usare altri strumenti per rompere i detriti. I vigili del fuoco entrano anche negli edifici in fiamme per spegnere gli incendi, salvare gli occupanti all’interno e prestare le cure mediche necessarie.

I vigili del fuoco forniscono assistenza medica in una varietà di situazioni. Infatti, la maggior parte delle chiamate ai vigili del fuoco sono per emergenze mediche, non per incendi, secondo la National Fire Protection Association. Altri tipi di chiamate d’emergenza a cui rispondono i vigili del fuoco includono aiuti in caso di disastri, operazioni di ricerca e salvataggio e incidenti stradali.

Opzioni di pensionamento dei vigili del fuoco

Il pensionamento da una carriera che dura tutta la vita può essere un evento stressante, indipendentemente dal campo. Ricerche condotte nel campo militare e delle forze dell’ordine mostrano che il pensionamento da una carriera nella pubblica sicurezza può essere più stressante del pensionamento dalla forza lavoro civile.

Poi, una volta entrati, ci siamo immersi nella cultura dei vigili del fuoco. I nostri colleghi vigili del fuoco sono diventati la nostra seconda famiglia; a dire il vero, abbiamo passato più tempo con quella famiglia che con i nostri coniugi e figli.

  Che differenza cè tra pensione contributiva e pensione retributiva?

Quando la data del pensionamento arriva e se ne va, potrebbe sembrare un divorzio. Improvvisamente, quella seconda famiglia non si troverà più da nessuna parte. Entrare nel servizio antincendio è stato facile in confronto a come è stato lasciarlo.

Le uniche altre carriere parallele a quella dei vigili del fuoco – quel forte senso di cameratismo, l’esposizione quotidiana all’ignoto e il pensionamento in giovane età – si trovano nelle forze dell’ordine e nell’esercito.

Molti dei miei colleghi pensionati hanno osservato quanto erano diventati impegnati dopo il pensionamento. Sia che si trattasse di portare a termine tutti quei progetti per i quali sembrava non ci fosse mai tempo o di occuparsi di affari per la famiglia e gli amici, l’agenda settimanale può riempirsi in fretta.

I vigili del fuoco possono andare in pensione dopo 20 anni

Ogni membro verserà dei contributi al piano ogni periodo di paga. L’importo è fissato al tre per cento dello stipendio base stabilito per gli ufficiali di pattuglia non in prova in ogni campus. I contributi saranno fatti su una base di pre-tassa. La partecipazione continuerà finché il membro è impiegato come agente di polizia/vigile del fuoco.

Se un membro si trasferisce in una posizione non idonea o termina il lavoro e successivamente rientra nel dipartimento di polizia o antincendio, il credito di servizio precedente può essere ripristinato. Questo può avvenire solo se l’interruzione del servizio è inferiore al servizio accreditato in precedenza. Se i contributi dei membri sono stati ritirati, deve essere effettuato il rimborso più gli interessi.

  Qual è limporto della pensione di vecchiaia?

Fino a sei mesi di servizio saranno accreditati al membro per ogni periodo continuo durante il quale il membro non svolge mansioni a causa di vacanze, malattia, incapacità, congedo militare o congedo approvato dal datore di lavoro. Tuttavia, quando il membro ritorna al lavoro dopo uno di questi congedi, tutti i contributi di questo periodo dovranno essere recuperati. Si prega di contattare Staff Benefits al 494-1680 per prendere accordi. Il credito di servizio aggiuntivo viene dato agli individui che si qualificano per l’invalidità a lungo termine (vedi Disposizioni per l’invalidità di seguito).

Quando vanno in pensione i vigili del fuoco?
Torna su